Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

il progetto psicotecnologie.it - chi siamo
Psicotecnologie.it  nasce con l'obiettivo di fornire un contributo accademico e clinico orientato all'interpretazione e alla comprensione degli effetti delle tecnologie sui comportamenti e sui processi psichici dell'individuo. Difatti è ormai opinione comune considerare le tecnologie informatiche  e telematiche  come artefatti in grado di ristrutturare e condizionare  le nostre capacità percettive, cognitive e motorie, e di influenzare   i nostri meccanismi di coesione sociale e di interpretazione della realtà.
Il concetto “psicotecnologia” porta la firma di Derrick De Kerckove, Direttore del McLuhan Program in Culture & Technology, il quale intende per “psicotecnologie” le  tecnologie in grado  di estendere, emulare ed amplificare "il potere della nostra mente" e identifica nella "Tecnopsicologia" la disciplina mancante nella psicologia scientifica per quello che concerne "lo studio della condizione psicologica delle persone sotto l'effetto delle innovazioni tecnologiche" [D. De Kerckove, 1996].

Interessi

Psicotecnologie.it  estende il suo campo di interesse per fornire una panoramica quanto più possibile chiara ed esaustiva sul complesso ruolo  che le tecnologie stanno assumendo nella vita e nello sviluppo psicologico dell'individuo.
Rientrano in questo obiettivo: gli studi e le ricerche effettuate in ambito psicopedagogico, e quindi il rapporto individuo-conoscenza, i processi di insegnamento-apprendimento; l'impatto delle tecnologie nei contesti lavorativi e organizzativi; le nuove tecno-dipendenze; i condizionamenti operanti sui processi di costruzione della realtà; l'identità umana in relazione ai complessi ambienti immersivi di realtà virtuale; lo studio dei comportamenti devianti e dei sintomi psicolpatologici associati all'utilizzo e all'abuso delle moderne tecnologie informatiche e telematiche.

Il Perchè

La digitalizzazione ha reso possibile la codifica del pensiero in unità binarie riconosciute da ogni sistema tecnologico; una sequenza ordinata di 0 e 1 in grado di editare ogni forma di azione umana e di creare stereogrammi delle coscienze che, attraverso la connettività, sono in grado adesso di estendersi in ogni parte del globo. Non possiamo dunque ignorare effetti e condizionamenti sull'individuo di questa nuova "rivoluzione" tecnologica che se da una parte è il risultato dell'innata esigenza umana ad individuare nuove modalità comunicative e nuovi sistemi per la manipolazione e l'esplorazione della materia, dall'altra pone le scienze, ed in particolare la psicologia, a confrontarsi con una nuova realtà in cui artefatti tecnologici e processi umani sono sempre più spesso fattori interdipendenti.

Ideatore del Progetto

Dott. Vincenzo Cammareri

Info Contatti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
profilo community



Articoli correlati (da tag)

Sei qui: Home Home About Us Il Progetto

Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.