Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

31 Ottobre 2008 Scritto da  Emanuela Grasso

Tradimenti online

chatonline.jpgLui cybertradisce con superficialità, lei per cybersentimento. Ma fino a che si rimane nei limiti del virtuale il tradimento può essere sopportabile.
Lo ha dimostrato una ricerca condotta da alcuni ricercatori irlandesi e pubblicata sull’ultimo numero della rivista Journal of Marital and Family Therapy.

Anche davanti alla tastiera di un computer o ad una webcam mentre si chatta con degli estranei, che a volte possono diventare assidue frequentazioni cibernetiche, gli uomini e le donne mantengono le loro differenze sedimentate da anni di stereotipi.

Gli uomini non si percepiscono come traditori se, pur avendo una compagna, intrattengono relazioni virtuali con altre donne. Se messi alle strette talvolta ammettono che si potrebbe parlare di “evasione”, una sorta di moderna forma di scappatella per intenderci, che però non lascia in loro nessuno strascico sentimentale. Come stereotipo vuole, eventuali tradimenti sono liquidati come “solo cyberfisici”, la compagna della vita non viene mai messa in discussione.

Titolo originale: "Cybercornuti e contenti!".

Tratto da:
http://it.health.yahoo.net | vai all'articolo completo...>>



Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.