Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

02 Agosto 2009 Scritto da  Key4biz

Videogame: Nintendo, Microsoft e Sony incontrano le famiglie.

imm_sport_calcio.jpg

Nintendo, Microsoft e Sony-Playstation hanno incontrato al Fiuggi Family Festival i rappresentanti delle Associazioni Familiari.

Per la prima volta le principali major dell'intrattenimento multimediale si sono confrontate con il mondo family in materia di sicurezza, contenuti e valore educativo del mondo del videogioco, anche con la partecipazione dell'Aesvi (Associazione Editori Software Videoludico Italiana).

Tra le principali novità emerse, lo sviluppo della classificazione PEGI (Pan European Game Information) per i siti on line, ed il coinvolgimento diretto dei distributori nella campagna informativa, aumentando le postazioni di prova dei videogiochi in vendita e le indicazioni di sicurezza dei prodotti. Le Major hanno poi anticipato le prossime innovazioni tecnologiche. Per tutte la nuova frontiera è quella del riconoscimento della voce e del movimento, con un uso sempre minore, in alcuni casi del tutto assente, di telecomandi e apparecchi di controllo a distanza. Infine, il dialogo con le associazioni familiari, ha strappato l'impegno di una sempre crescente attenzione nei confronti di una produzione educational.
[...]
Oltre il 40% della popolazione nazionale gioca correntemente con un videogame, l'orizzonte dei fruitori è trasversale in termini di età, sesso e posizione sociale, cresce la percentuale di fruizione condivisa in famiglia (50%), e la percentuale delle donne (15%). Spopolano i giochi sportivi, in particolar modo il calcio. Questi i dati del settore dei videogame in Italia, da cui hanno mosso i relatori.

info tratto da: http://www.key4biz.it
vai alla notizia completa ...>>


Sei qui: Home Risorse Glob News Pescate dalla Rete Videogame: Nintendo, Microsoft e Sony incontrano le famiglie.

Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.