Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

25 Dicembre 2009 Scritto da  Lucia Imperatore

Mamma su Twitter: mio figlio e’ annegato

PSICOZOO_it-ross-perdita.jpgSi chiama Shellie Ross, ha 37 anni, vive a Merritt Island, in Florida
[…] Alle 18.12 di lunedì sul suo account di Twitter compare un messaggio: “Per favore pregate come non avete mai fatto, perché il mio bambino di due anni è annegato”. I paramedici erano arrivati solo da mezz’ora a casa sua.
[…] Appena un minuto prima della chiamata su Twitter comparivano i commenti della madre che, pulendo le gabbie degli uccelli commentava che la “nebbia si era infittita” e che “gli uccellini, spaventati, erano rientrati nelle loro casette”. Poche ore dopo che il figlio era stato dichiarato deceduto, la signora Ross ha pensato bene di pubblicare su Twitter anche le foto del bambino morto.

[…] Le reazioni generali del mondo della Psicologia e della comunicazione sono state di sgomento. […] Eppure non tutti sono d’accordo. La nota educatrice e psicologa Naomi Zikmund-Fisher la difende. “Quando qualcosa di orribile ci accade, è come se il mondo per noi finisse”, afferma sul suo blog. “In questi momenti è normale dedicarsi ad attività che ci danno un senso di normalità. Shellie Ross ha chiesto aiuto alle prime persone cui ha pensato, anomalo non è il suo comportamento ma la situazione in cui è stata catapultata”.
[…] Dove nasce il bisogno di coinvolgere chi non ci conosce nella corrente della nostra vita?

info fonte: http://www.psicozoo.it/
vai alla notizia completa...>>



Sei qui: Home Risorse Glob News Pescate dalla Rete Mamma su Twitter: mio figlio e’ annegato

Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.