Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

25 Giugno 2010 Scritto da  easy4.it

Più educazione, più sicurezza online

immagine dal sito easy4.itLa vita reale e quella online non sono separate e i filtri hanno numerosi limiti nella protezione dei bambini. Genitori, educatori e politici lo devono tenere in considerazione.

Queste sono le principali raccomandazioni emerse dal rapporto che l’Online Safety and Technology Working Group, il comitato sulla sicurezza online creato dal congresso americano, ha elaborato dopo uno studio approfondito.

Secondo Hemanshu Nigam, coordinatore dello studio ed ex capo della sicurezza online per MySpace, finora ci si è troppo focalizzati sui filtri per per evitare l’accesso a siti pornografici e l’incontro con sconosciuti potenzialmente pericolosi. Quello di cui hanno bisogno, è concentrarsi su un processo educativo continuo che permetta un’adeguata gestione dei rischi.

Importante è anche evitare di spaventare i figli o studenti, presentando il web come strumento e non come minaccia.

Fonte:
http://www.easy4.it/



Sei qui: Home Risorse Glob News Pescate dalla Rete Più educazione, più sicurezza online

Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.