Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

16 Febbraio 2011 Scritto da  corriere.it

«Attento, hai l'appendicite» Salvato da un amico grazie a Facebook

diagnosi-facebook

Diagnosi fatta sul social network per un inglese che ha rischiato la vita: poteva prendersi una peritonite

Salvato da Facebook. Il signor Peter Ball può davvero ringraziare non solo la sua buona stella ma anche il suo account sul social network se è ancora vivo, perché ha rischiato di passare a miglior vita a causa di un’appendicite che si stava trasformando in peritonite. 

I fatti: da giorni il trentenne, attualmente disoccupato, lamentava fortissimi dolori allo stomaco e lo aveva raccontato ai suoi amici di Facebook con una serie di post sul suo profilo. La fortuna ha voluto che Rahul Velineni, suo vecchio compagno di scuola che fa il chirurgo allo Swansea Hospital, leggesse i messaggi fra un turno e l’altro. Il medico ha immediatamente capito che quelli dell’amico non potevano essere semplici crampi allo stomaco e così, visto che non aveva il suo numero di telefono perché i due si erano persi di vista da alcuni anni e si erano ritrovati guarda caso proprio sul social network, gli ha lasciato un post direttamente sulla bacheca di Facebook.

 

Fonte:
http://www.corriere.it | vai alla notizia completa...



Sei qui: Home Risorse Glob News Pescate dalla Rete «Attento, hai l'appendicite» Salvato da un amico grazie a Facebook

Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.