Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

Pillole dal Web (10)


Se la lista dei contatti sul social network si allunga, sei un narcisista con problemi emotivi

Hai un sacco di "amici" su Facebook? Significa che sei un narcisista. Il che però non vuol dire che tu sia felice. E', in sintesi, la conclusione di uno studio condotto dal professor Christopher Carpetnter dell'università di Wester Illinois.

Leggi tutto...

L'85% inconsapevoli che incontrano persone conosciute in Rete

Il 54% dei genitori italiani non e' al corrente del fatto che i propri figli, nell'ultimo anno, hanno visto su internet immagini a sfondo sessuale. E ben l'87% non sa che i figli hanno incontrato faccia a faccia qualcuno conosciuto in rete (accade al 4% dei ragazzi italiani e al 9% di quelli europei). Lo rileva la ricerca 'EU kids online', presentata oggi al convegno 'Minori e cyber security' organizzato dalla fondazione Icsa(Intelligence Culture and Strategic Analysis).

Fonte:
Ansa.it

Leggi tutto...

Cosa c'entra la figura dello Psicologo con Google? La psicologa Alba Shaikh che coordina il team Googlefonts, il gruppo di tecnici che si occupa di ottimizzare i font dei testi e degli strumenti utilizzati da Google, ci spiega il suo lavoro come psicologa sociale nell’area Fattore Umano di quella che possiamo considerare tra le aziende più influenti e importanti del mondo. http://www.apa.org/gradpsych/2011/09/odd-jobs.aspx

Leggi tutto...

Microsoft lavora ad un nuovo tipo di interazione che permette di mettere le mani dentro un display virtuale. Per giocare con gli ologrammi senza mediazioni

La divisione Microsoft Research continua a lavorare sulle interfacce naturali. Dopo aver presentato il sistema OmniTouch, legato ad un proiettore portatile, i tecnici di Redmond presentano HoloDesk, "realtà virtuale" da scrivania. Anche in questo caso si sfrutta lo scanner 3D della periferica Xbox Kinect per l'interazione tra la mano e gli oggetti digitali.

Leggi tutto...

Nel 1990 nasce il Web o meglio il World Wide Web, così chiamato il sistema che avrebbe reso facile l'accesso alle informazioni a tutti, o quasi. Ma da quando è stato ideato da Tim Berners-Lee e messo appunto dallo stesso Berners-Lee con il suo collega Robert Cailliau, il Web non ha smesso di crescere. Ad oggi, secondo il sito http://www.worldwidewebsize.com/, il numero complessivo delle pagine web nel mondo ha superato i 40 miliardi!

Leggi tutto...

I videogiochi violenti rendono gli adolescenti meno suscettibili di fronte a situazioni "aggressive". Secondo una ricerca americana della University del Missouri, 25 minuti di gioco con certi tipi di videogames sono sufficienti a produrre nelle giovani menti comportamenti antisociali in quanto sembrerebbe che le "abituino" alla violenza: "questi videogiochi - spiega Bartholow che ha condotto lo studio - influenzano e incoraggiano la partecipazione attiva alla violenza più di qualsiasi altro mezzo. Nonostante alcuni di essi siano anche strumenti didattici, purtroppo nei più popolari a primeggiare è la violenza”.

Fonte:
salute.asca.it | Approfondisci alla fonte...

Leggi tutto...

Veicoli del futuro, veicoli dotati di intelligenza artificiale: saranno in grado di monitorare le abitudini e di predire i comportamento del conducente, di controllare il suo stato di salute e di collegarsi ai suoi profili online per individuare eventuali terapie, e non solo... potremo anche tenere sotto controllo asma e diabete!

Fonte:
jacktech.it

Leggi tutto...

Realizzato al computer un modello del comportamento di un cervello schizofrenico: il sistema è in grado di apprendere il linguaggio naturale in modo simile al cervello umano. In questo studio il sistema è stato utilizzato per simulare che cosa accade al linguaggio in caso di disfunzioni neurologiche. La ricerca sembrerebbe supportare l'ipotesi che alla base del disturbo schizofrenico vi sia un iper-apprendimento.

Fonte:
lescienze.espresso.repubblica.it

Leggi tutto...

Perchè no,comparare il proprio stipendio con quello di altre persone o colleghi di lavoro e sapere se siamo pagati il giusto oppure no,si chiama SalaryShare e il funzionamento è semplice:si crea un pool,si spedisce il link alla pagina riservata alle persone che si vogliono coinvolgere nel confronto,gli invitati inseriscono i dati dei loro salari e il gioco è fatto.Dedicato a chi lavora nel settore dell'Hi-Thech.

Fonte:
jacktech.it

Leggi tutto...

Colloquio e curricula non sono sufficienti per farsi assumere dalle aziende,i responsabili delle risorse umane cercano sul web notizie sui propri candidati alla ricerca di quello ideale:"Tutte le informazioni che si possono trovare su Internet-secondo il direttore risorse umane della Panini Spa-sono utili per riuscire a individuare meglio la personalità della professionista che ci si trova davanti".

Fonte:
repubblica.it

Leggi tutto...

Sei qui: Home Risorse Glob News Pillole dal Web

Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.