Psicotecnologie.it

Collaborare con Noi Clicca qui!

COLLABORA CON NOI!
» Contattaci

CONNETTITI CON NOI!
» Entra nella community

immagine internet dipendenza Un gruppo di ricercatori cinesi ha mappato il cervello dei 17 giovani affetti da “Internet addiction disorder” rilevando per la prima volta alcuni cambiamenti nella materia bianca del cervello e segni di un’interruzione nelle connessioni delle fibre nervose. "Sintomi che possono generare crisi di astinenza"

Negli scorsi anni la materia ha visto contrapposti, l’uno contro l’altro di (pochi) argomenti armati, apocalittici e integrati. Dipendenza da web: questo il tema.
Pubblicato in Pescate dalla rete
Sabato, 29 Ottobre 2011 17:26

I veri amici su Facebook? Al massimo 150

immagine amicizie facebook

Lo dice il nostro cervello. E anche l’antropologo Robin Dunbar, ospite al Festival della Scienza di Genova. Ecco perché

Si possono aggiungere nomi su Facebook, ma si tratterà solo di conoscenze, se non di voyeur delle nostre vite.

Pubblicato in Pescate dalla rete
immagine cervello facebook

Tanti amici su Facebook? Hai un gran cervello!

Relazione tra i tanti amici e la massa grigia?

Un gruppo di scienziati inglesi sostiene di aver trovato una relazione tra le dimensioni del cervello e le amicizie online.

Pubblicato in Pescate dalla rete
immagine brain phone Forse una telefonata non allunga la vita, ma potrebbe quantomeno potenziare le capacità del cervello riducendo tempo e energie mentali necessarie a svolgere certi compiti.
Pubblicato in Pescate dalla rete

La dipendenza da Internet, e in particolare da giochi online, causa modifiche strutturali a carico di diverse aree cerebrali: l'hanno scoperto i ricercatori dell'Università di Xidian, in Cina, un paese particolarmente colpito da questo problema (ne soffrono 24 milioni di adolescenti, il 14% dei giovani residenti nelle aree urbane).

Pubblicato in Pescate dalla rete
Realizzato al computer un modello del comportamento di un cervello schizofrenico: il sistema è in grado di apprendere il linguaggio naturale in modo simile al cervello umano. In questo studio il sistema è stato utilizzato per simulare che cosa accade al linguaggio in caso di disfunzioni neurologiche. La ricerca sembrerebbe supportare l'ipotesi che alla base del disturbo schizofrenico vi sia un iper-apprendimento.

Fonte:
lescienze.espresso.repubblica.it

Pubblicato in Pillole dal Web
cappello_pensante

Con delle scariche elettriche inibisce il lobo sinistro e il destro lavora di più

Dall’Australia arriva il rivoluzionario “cappello pensante”» che promette di stimolare la creatività di chiunque lo indossi.

Pubblicato in News
Domenica, 22 Novembre 2009 00:55

Il cervello del gatto clonato in un chip

Il supercomputer Bule Gene della IbmLo studio degli scienziati Ibm e della Stanford University. «Daremo ai robot la facoltà cognitiva». «Tra dieci anni realizzeremo anche quello umano»

Il gatto non do­vrebbe avere più segreti per­ché in laboratorio hanno rico­struito in modo artificiale il suo cervello simulandone il funzionamento. Lo scopo, pe­rò, non è conoscere meglio il domestico felino ma decifrare i meccanismi cerebrali dei mam­miferi per arrivare, in futuro, a riprodurre, quelli umani. Meta ambiziosa ma non impossibile, a detta dei ricercatori.

Pubblicato in Pescate dalla rete

brain_chip.jpgUn modello che replica le funzioni del cervello umano potrà essere realizzabile in 10 anni secondo il neuroscienziato Professor Henry Markram del Brain Mind Institute in Svizzera.

Pubblicato in News
Domenica, 28 Ottobre 2007 12:34

Il cervello lo trasformi col PC

 

La percezione è il risultato finale di una complessa attività organizzativa ed integrativa degli eccitamenti provenienti dalla stimolazione degli organi periferici di senso.

Pubblicato in Articolo
Sei qui: Home Visualizza articoli per tag: cervello

Connettiti con noi

Indaghiamo sulla natura dei cambiamenti in atto per cercare di capire quale ruolo le tecnologie stanno assumendo nello sviluppo dell'individuo del futuro.